Sponsored Post Learn from the experts: Create a successful blog with our brand new courseThe WordPress.com Blog

WordPress.com is excited to announce our newest offering: a course just for beginning bloggers where you’ll learn everything you need to know about blogging from the most trusted experts in the industry. We have helped millions of blogs get up and running, we know what works, and we want you to to know everything we know. This course provides all the fundamental skills and inspiration you need to get your blog started, an interactive community forum, and content updated annually.

E brava Ginevra Ferri! Quanto ci insegnano i bambini…

Da sempre i bimbi insegnano moltissimo agli adulti: non fa differenza il nostro caso. Chi è stata la prima partecipante al Concorsone di Natale? Una bambina, Ginevra Ferri, che merita il nostro plauso: è stata la prima a mettersi in gioco, perché i bimbi ci insegnano in primis a non avere timore a giocare, a esporsi.

Brava, bravissima Ginevra e… in bocca al lupo per il nostro gioco!

Su, aspettiamo anche le vostre foto: ormai dovreste aver capito le regole del gioco.

Concorsone di Natale: una foto natalizia per scambiarci gli auguri (tutto quello che c’è da sapere)

Buon 1° dicembre a tutti, belli e brutti, com’era solito dire, allegramente, George Weah, ex attaccante di Monaco, Paris Saint-Germain e Milan oggi presidente della Liberia (chi non lo conoscesse, s’informi please).

Siete pronti a giocare? Su, aspettiamo le vostre foto, che siano di atlete, tecnici, dirigenti o collaboratori della società.

Come si fa? Semplicissimo: basterà inviare una SOLA vostra foto salvata in JPG in versione natalizia (spazio alla fantasia) a gianbarn@yahoo.it entro il 15 dicembre 2020. Nell’oggetto dell’e-mail mettete CONCORSONE di NATALE, nel corpo dell’e-mail nome, cognome, età, eventuale squadra di cui fate parte, eventuale ruolo.

Sceglieremo le 10 più belle (secondo l’insindacabile giudizio della redazione del nostro giornale, “Sunlight Players News“), ma pubblicheremo anche le altre pervenuteci sul sito internet della società. Al momento non c’è arrivata neppure una foto, ma siamo soltanto al primo dicembre (anche se molti, quest’anno, approfittando del lockdown leggero, secondo le parole del presidente del Consiglio Conte, hanno già realizzato presepe e albero di Natale).

Forza, non deludeteci! Il Volley Aglianese non delude mai.

Ecco il concorsone di Natale: tutto quello che c’è da sapere

Avete letto del concorso di Natale? No, non avete ancora letto l’ultimo numero di “Sunlight Players News“? Subito a leggerlo, allora (https://aglianesevolley.files.wordpress.com/2020/11/giornale-145.pdf). In realtà, e vi ringraziamo di cuore, molti l’hanno già letto: abbiamo stracciato il precedente record di visualizzazioni.

Il nostro sito internet gongola.

Vi rammentavamo il giornale neroverde perché lì si dà notizia di un gioco, del prossimo gioco natalizio che speriamo riesca a coinvolgere pallavoliste, tecnici, dirigenti e collaboratori della società. In pratica, tutti.

Ci piacerebbe avere, all’indirizzo di posta elettronica gianbarn@yahoo.it, le vostre foto con qualcosa di natalizio accanto o addosso. Magari voi ritratti assieme ai vostri alberi di Natale e ai vostri presepi. Ma siate originali! Se volete vestirvi da Babbo Natale o Befana fatelo. Se desideraste vestirvi con la tuta o la maglia neroverde, tenendo in mano due splendide palline dell’albero, fatelo. E così se voleste indossare le corna da renna o ricoprirvi di vischio.

Su, fantasia!!!

Premieremo le migliori foto – giuria, la redazione del giornale – pubblicandole su “Sunlight Players News”. Ma non butteremo via alcuna fotografia, ovvero gli scatti non classificati saranno egualmente pubblicati sul sito internet. Vincerete tutti.

Pronti? Via, inviate le vostre foto, salvate solo e soltanto in jpg, all’indirizzo dato entro e non oltre le 23.59 di martedì 15 dicembre.

In bocca al lupo (e non siate timidi: si vive una volta sola)!

P.S. nell’oggetto dell’e-mail inserite nome e cognome e squadra del partecipante. Nel corpo dell’e-mail, oltre ad allegare UNA SOLA FOTO salvata ESCLUSIVAMENTE in JPG scrivete qualche nota su di voi. Età, luogo di nascita e residenza, studio o lavoro (per i più grandi), ecc. Note che saranno pubblicate in caso di vittoria sul prossimo numero del giornalino. Scrivete all’indirizzo di posta elettronica e chiedete se aveste bisogno di ulteriori informazioni: grazie!

Mettetevi in gioco, non siate… schizzinosi: fate, come ha sempre fatto, Roberto Bartoli: un cuore d’oro.

Ci siamo! Ecco il numero 145 di “Sunlight Players News”… giocate con noi!

Forza, ci siamo: è finalmente nato il numero 145 di “Sunlight Players News“, che all’interno contiene una sorpresa speriamo gradita da tutti, dirigenti, collaboratori, allenatori, pallavoliste…

Buona lettura (https://aglianesevolley.files.wordpress.com/2020/11/giornale-145.pdf) e diffondente il verbo: giocate con noi sino al prossimo 15 dicembre. Sarete ricompensati, tranquilli.

Della serie “come eravamo”, la strepitosa Costanza in una fase di gioco

Sunlight Players News in arrivo con il nuovo capitano… e molto altro

Nel fine settimana tornerà il nostro giornale, “Sunlight Players News“. E tornerà alla grande, con una intervista al nuovo capitano della prima squadra, la brava e bella Costanza Bartolini. Ma non si parlerà solo di lei: vi troverete pure una sorpresa che ci auguriamo risulti gradita a tutti, dalle atlete ai tecnici passando per dirigenti e collaboratori della società.

Intanto come si dice? Stiamo lavorando per voi.

Costanza Bartolini

Volley Aglianese, sono ancora qua…

Citando Vasco Rossi, “io sono ancora qua… “. Il Volley Aglianese c’è: si allena con le squadre cui è consentito farlo. Si allena, in massima sicurezza. Si allena a ranghi ridotti, con l’Under 19 che ha preferito, almeno per il momento, le videoconferenze, ma si allena: questa è già una splendida notizia. Perché ricordate, lo sport, specie quello giovanile, è quanto di più sicuro ci sia in questa delicatissima fase storica che stiamo vivendo.

Se il virus arriva, giunge da fuori, non nasce in palestra, nello spogliatoio.

Ciò premesso, comprendiamo ma non condividiamo i timori di ciascuno.

Intanto, la bella notizia è… “io sono ancora qua… eh già“.

N.B. seguiteci: nel pomeriggio un’altra buona nuova.

Lo sport, questo sconosciuto… non essenziale (per qualcuno)

Pubblichiamo integralmente lo scrittro del nostro direttore tecnico Luca Lazzarini: è di ieri, ma rispecchia quello che pensiamo dello sport, sullo sport, sulle ultime novità…

In attesa del nuovo Dpcm.
In questo periodo è facile deprimersi, è facile pensare negativo. Questo Covid ci ha stravolto la vita, ci ha reso ancor più fragili e ci ha levato tante certezze. Nonostante a marzo, durante il lockdown, tutti dicessero che quello che stava succedendo, ci doveva far riflettere. Appena riaperto tutto, la gente non ha più riflettuto su niente ed è tornato a prevalere il nostro ego e il nostro pensare a noi stessi.
Ora che probabilmente richiuderanno tutti gli sport, voglio fare alcune riflessioni.
La prima è individualista, visto che per me e la mia famiglia allenare è un lavoro, come faccio ad andare avanti, a pagare il mutuo, ecc.
Ma questo è un pensiero personale, che coinvolge anche migliaia di persone e che forse sarebbe giunto il momento di tutelare con leggi adeguate.
Ma in questo momento la cosa che mi fa veramente male è la delusione che daremo a milioni di bambini e ragazzi, facendo rinunciare loro al proprio sport.
Solo noi allenatori sappiamo quanta fatica abbiamo fatto, durante la chiusura primaverile, a mantenere contatti con le nostre atlete.
Allenamenti su Zoom, messaggi di gruppo, messaggi e chiamate individuali. Inventarsi fanta allenamenti, inventarsi giochi. E poi finalmente a giugno e luglio tornare ad allenarsi nei giardini, che aveva anche un sapore antico e romantico.
A settembre l’emozione di rientrare in palestra, anche con nuovi compagni di viaggio, mascherina, guanti, gel, sanificazione. Ma la gioia di rivedere ragazzi felici ed emozionati di poter tornare a sognare.
Adesso, forse, dobbiamo ridare loro quella brutta notizia. Tutti ci si potrebbe arrendere davanti a qualcosa più grande di noi.
Per quello che posso, io non mi arrenderò e cercherò di fare lo stesso il mio lavoro a distanza, ma questo penso sia il dovere di tutti gli adulti. Di superare questo brutto momento con la prospettiva di ritornare a poter fare lo sport che tutti noi amiamo.
DIFENDIAMO LA NOSTRA PASSIONE!!
“.

… nel 144 di “Sunlight Players News” pure un simpatico…

Preparatevi a leggere attentamente. Nel numero 144 del nostro giornale, in uscita nella giornata di domani (la redazione è al lavoro, ma, come noterete, trattasi di un lavorone), troverete anche una simpatica iniziativa. Ci sarà da… (e che sveliamo la sorpresa!?)

Greta Giusti all’opera. Presenteremo il nostro libero con una bella intervista. Tutto questo nel numero 144 di “Sunlight Players News”