Archivi categoria: Senza categoria

Anteprima Natale neroverde: giovedì 20 al Lago Primo Maggio di Agliana

Gustosa anteprima, è proprio il caso di scrivere: il presidente Luciano Bonacchi ha sciolto le riserve, annunciando che la Festa di Natale si terrà giovedì 20 dicembre, con inizio alle ore 20, al ristorante Lago Primo Maggio di Agliana, consueto scenario dei momenti lieti neroverdi.

Il massimo dirigente aglianese (nella foto premiato da Franco Giorgi di Radio Diffusione Pistoia lo scorso mese di giugno) farà da padrone di casa, contornato di tutti i validissimi dirigenti del sodalizio: festa per pallavoliste, piccole e grandi, tecnici, collaboratori e gli stessi dirigenti, immortalati dalle splendide foto di Sara Bonelli.

Interverrà Babbo Natale.

Chi sarà poi ad affiancare il nostro presentatore d’eccezione, Gianluca Barni?

Quale meravigliosa creatura… della società?

Mistero, come canterebbe Enrico Ruggeri… (ancora per poco… tenete duro).

 

Luciano Bonacchi premiato

Serie D, Aglianese dalle 18 a Firenze

Sabato importante per la nostra prima squadra. Alle ore 18, per l’8° turno del girone di andata del campionato di serie D “gentil sesso”, in campo a Firenze Vba Hoster Food – Volley Aglianese.

Sfida-“potenzialmente playoff” tra il Vba, secondo in classifica con 16 punti, e Agliana, quarta a 14. Vincere a Firenze significherebbe fare il salto di qualità, ovvero raggiungere la consapevolezza di poter lottare per i primi posti durante tutto l’arco della stagione.

FORZAAA!IMG_8436

Aglianese, da qui a Natale ci dirai chi sei

cropped-img_8429.jpg

Si gioca questo tardo pomeriggio – inizio alle 18 al palazzetto ITC Capitini di Agliana – Volley Aglianese – Pallavolo Borgo, valida per il settimo turno di andata di serie D femminile: la prima di una serie di partite chi ci sveleranno il vero volto della squadra allenata da Federico Guidi.

Intanto godiamoci la splendida foto di Sara Bonelli, la fotografa ufficiale del Volley Aglianese.

L’Aglianese in… rosso

Per la gara odierna Volley Aglianese – Pallavolo Borgo, valida per la settima giornata di andata del girone A del campionato femminile di serie D regionale toscana, in programma dalle ore 18 al palazzetto ITC Capitini di Agliana, squadra e spettatori sono invitati a indossare qualcosa… di colore rosso.

L’iniziativa intende omaggiare la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che sarà festeggiata domani, domenica 25 novembre.

Il Volley Aglianese è contro ogni forma di violenza e dice no ai femminicidi e ai soprusi sul gentil sesso.

Fenice vs Aglianese 2-3

(27/25 25/21 25/27 22/25 12/15)

IMG_6138

Emozioni a non finire alla palestra Anna Frank (per inciso notate la differenza con altri sport anche nell’intitolare impianti.) Partita da i due volti, di fronte alle tribune stracolme e con numerosi tifosi in piedi a far da cornice, inizio veemente di Bruni e compagne che annichiliscono la squadra di Agliana. Poi quando la gara sembra incanalata ad un epilogo più che scontato inizia il rientro in partita con pazienza certosina delle nero verdi fino al tie break che merita discorso a parte. Brazzini schiera la diagonale Furiassi Fedi, Bartolini Quadrino S. laterali, Barcaioli Fasola al centro e Quadrino I. libero. Dopo alcuni scambi interlocutori, la squadra di Caramelli inizia ad bombardare con tutta la fisicità di cui dispone. Nonostante i tentativi di Furiassi e compagne e complici troppi errori banali, il primo set se ne va alla Fenice ai vantaggi. Peggio il secondo che vede una lieve reazione ma che non riesce a concretizzare nulla di che, Aglianese sotto di due set. Brazzini opera un paio di cambi, Mungai al posto di una Barcaioli sotto tono, capitan Torracchi al posto di Sofia Quadrino. Lentamente ma con sempre maggiore convinzione le nero verdi iniziano e rientrare in partita fino a meritarsi il set breve per i due punti in palio, dopo essersi aggiudicati due parziali tiratissimi. Pistoia parte alle grande e mette in grande difficoltà la ricezione di Agliana (4 a 1) fase interlocutoria ma La Fenice mantiene il vantaggio, cambio campo 8 a 6 per le padrone di casa. Altro break devastante e padrone di casa avanti 12 a 6. Sembra finita ma inizia lo show dei due centrali aglianesi, Barcaioli che nel frattempo ha rilevato Fasola al servizio e Mungai sotto rete. La prima con una serie di battute tattiche mette in crisi la ricezione pistoiese con un paio di aces e permettendo poi di difendere attacchi prevedibili, la secondo inanellando una serie di contrattacchi o muri che realizzano il quasi impossibile break di 9 a zero che regala ad Agliana i 2 punti e un’insperata gioia ai numerosi tifosi presenti.
“Le parole sono finite per spiegare le emozioni che nel bene e nel male questa squadra sa regalare. Stasera quelle capaci di risorgere dalle loro ceneri sono state le mie ragazze e spero che questo serva a far acquisire loro ancora maggior consapevolezza di cosa significa essere una squadra. Un brava particolare a Jenny che ha realizzato 21 punti e alla mitica Munga!”
Sabato alla Sestini per incontrare il Calenzano e cercare punti importanti fra le mura amiche.

Aglianese Volley vs Liberi e Forti 0/3 (17/25 – 23/25 – 15/25)

IMG_6164

Brutta sconfitta per l’Aglianese fra le mura di casa, contro la Liberi e Forti. Solo la prima parte del del set iniziale e il  secondo sono stati giocati dignitosamente dalle nero verdi, che complessivamente sono state surclassate dall’ottima prova di Ranieri e compagne. Dopo un inizio promettente, inesorabilmente il gioco delle ragazze di Brazzini si è spento lasciando vita facile alle fiorentine. Anche la speranza alimentata nel secondo parziale che ha visto sempre capitan Torracchi e compagne sempre avanti, se ne andata con un break decisivo operato in maniera autoritaria dalle avversarie. Uno 0/3 pesante che vogliamo sperare non lasci strascichi troppo negativi nella testa delle ragazze di Agliana.

Inutile cercare alibi, abbiamo perso meritatamente riuscendo a stare in partita solo a tratti. Mi prendo la responsabilità di non aver preparato nel modo giusto la gara, probabilmente con un briciolo di sottovalutazione degli avversari e non trasmettendo nella testa delle ragazze le giuste motivazioni. Questo ci deve servire da esempio per il proseguo del campionato. Maggiore consapevolezza e comprensione di quello che potrà essere il nostro ruolo nel girone, non dobbiamo temere nessuno ma al tempo stesso affronttare tutti con quella rabbia agonistica che sabato scorso è venuta meno, non possiamo permettercelo, a cominciare dalla prossima sfida a Campi Bisenzio”.

Volley Aglianese si impone a Siena

Mens Sana Siena vs Volley Aglianese 0/3 (14/25 – 22/25 – 19/25)

IMG_5768

Gara autorevole quella delle nero verdi sabato pomeriggio contro le senesi al Pala Giannelli. Capitan Torracchi e compagne si aggiudicano con un perentorio 3 a 0 l’intera posta e si godono l’en plain delle prime due gare. Brazzini schiera Borgi e Fedi opposte, con Torracchi e Bartolini laterali, Barcaioli e Fasola al centro e Quadrino libero. La gara prende avvio con un ampio parziale favorevole alle ragazze di Agliana che si aggiudicano il parziale con ampio margine. Borgi distribuisce il gioco alternando bene e con tutti i 9 metri della rete, sfruttando la buona qualità delle centrali sopratutto in rigiocata. Solo il secondo parziale risulta il più combattuto, con un Siena che seppur volitivo non riesce ad impensierire più di tanto le ragazze di Brazzini e Luchetti. Da sottolineare la buona prestazione corale e l’esordio nel 3 parziale delle giovani Maini (2000) e Perselli (2001).
“Sono moderatamente soddisfatto della prestazione, abbiamo ancora qualche sbavatura sopratutto in cambio palla, ma sul piano caratteriale mi piace come le ragazze sanno reagire alla pressione. In particolare sono contento per Giulia che ha saputo affrontare la gara con intelligenza, sopportando bene la tensione che inevitabilmente la poteva sovraccaricare.”
E adesso lavoro di preparazione della prossima al Capitini che ospiterà la Liberi e Forti di Firenze, formazione da non sottovalutare che richiede attenzione e la giusta dose di determinazione se si vuole dare continuità ad una classifica per ora risulta assai gratificante.

Buona la prima

Volley Aglianese – Pallavolo Certaldo 3/0 (26 – 24/ 25 – 15/ 25 – 21)

IMG_5776
Buon inizio per la formazione di Agliana. Di fronte una formazione molto fisica che nonostante alcune defezioni in organico si è presentata al Capitini determinata a fare punti.
Brazzini schera la diagonale Furiassi/Fedi, con Torracchi/Bartolini laterali, Barcaioli/Fasola centrali e irene Quadrino libero. Dopo un avvio interlocutorio le ragazze di Certaldo inziano a martellare e prendono in mano il set fino al 24/20. Poi dopo ul primo cambio palla con Fasola al servizio sul 21/24 avviene l’imponderabile, l’Aglianese inizia a difendere e contrattaccare in modo efficace e grazie ad un ace e un errore avversario si aggiudica il parziale 26/24. Questa è la svolta della gara che nel secondo aprziale non è mai messa in discussione e si chiude con un perentorio 25/15 per poi cocludersi nel terzo più combattuto fino al 20/19 ma con l’inerzia sempre nelle mani delle nero verdi.
Ottima la prestazione delle centrali che metteno insieme un tabllino di oltre 25 punti. Buoni gli ingressi in campo di Sofia Quadrino e Sara Pastacaldi, che hanno dato notevole apporto con ricezioni/difesa e attacchi importanti.
“Sono contento dell’atteggiamento che abbiamo avuto, dopo un primo momento di emozione, siamo riusciti a sbloccare il nostro gioco e devo dire che abbiamo fatto anche della buona pallavolo, con difese di pregio e rigiocate veloci come avevamo auspicato in settimana, le ragazze sono state davvero brave.”
Sabato prossimo a Siena con la speranza di trovare conferme a quanto visto al Capitini.

Sconfitta con onore (e sfortuna) a Pescia

IMG_5145_1
Esce sconfitta al termine di una bella gara la nostra serie D nel 23mo turno del campionato di serie D.
Dopo aver vinto allo sprint il primo set le nostre ragazze hanno “buttato via” il secondo nel finale permettendo alle locali di pareggiare i conti.
Accusato il colpo ed incassato l’infortunio di Gaia Romagnani (niente di grave per fortuna dopo accertamenti medici) il terzo set scivola via nuovamente nel finale, nonostante una buona prova di Giulia Borgi chiamata a sostituire la compagna.
Quarto set dove le energie scarseggiano da entrambe le parti, hanno la meglio le padrone di casa che nel finale allungano in maniera decisiva.
Questa sconfitta ci riporta al sesto posto (il quinto dista al momento un…set) e promette enorme bagarre per il finale di campionato dove ce la giocheremo per due posti con Montelupo, Milleluci e la stessa Pescia, rientrata prepotentemente in corsa.
Prossima sfida contro la giovane e temibile Nottolini Capannori, servirà grinta, cuore ed un pizzico di fortuna in più
Sempre Forza Aglianese