Archivi categoria: Senza categoria

Serie C, stasera a San Miniato Basso per tornare al successo

Questa sera, dalle ore 21 al PalaDonVivaldi di San Miniato Basso, tornerà in campo la prima squadra del Volley Aglianese, per disputare l’ottava giornata d’andata del girone B del campionato femminile regionale toscano di serie C.

La settima giornata ha visto il ko delle nostre giocatrici, incerottate, in casa con la capolista Volley Insieme Rossoblu (3-0; 13, 10, 18 i parziali). “Al di là della loro indubbia e riconosciuta superiorità (è la migliore realtà del raggruppamento), abbiamo giocato male – fa sapere coach Federico Guidi –. Non siamo mai stati in gara e quando ci abbiamo provato loro hanno alzato il livello del gioco rimettendoci subito sotto“.

Volley Aglianese che scivola al settimo posto in classifica con 7 punti, ma che stasera, a San Miniato Basso, avrà la possibilità di riscattarsi contro i Lupi Estintori. “Recupereremo il libero Alessia Randazzo e ci sarà Sofia Quadrino, uscita malconcia dalla sfida alla prima della classe“, ci informa Guidi. Forza ragazze!

Serie C, incontro di cartello al Pala Capitini: dalle 21 sfida al Volley Insieme Rossoblu primo della classe

Ci attende una grande partita. Reduce dal passo falso di Empoli – numerose le attenuanti -, la prima squadra neroverde ospiterà il Volley Insieme Rossoblu capolista (dalle 21 al Pala Capitini di Agliana): ci sarà da divertirsi.

Con la gara di questa sera, arriva fresco fresco il numero 159 del nostro giornale, “Sunlight Players News” (https://aglianesevolley.files.wordpress.com/2021/11/giornale-159-1.pdf). Buona lettura!

Il Volley Aglianese si stringe attorno a Gianna Mosi e alla sua famiglia per la scomparsa dell’amato Mario

Un grave lutto ha colpito una nostra grande ex pallavolista, Gianna Mosi, oggi dirigente del Pistoia Volley La Fenice: all’età di 83 anni è venuto a mancare suo babbo Mario, ex ciclista in gioventù e poi dirigente del Cpf Pistoia. A Gianna, al nipote Lorenzo e al genero Mino vanno le più sentite condoglianze di dirigenti, tecnici, giocatrici e collaboratori del Volley Aglianese.

La salma di Mario Mosi è esposta alle Cappelle del Commiato della Croce Verde di Sant’Agostino, a Pistoia.

Serie C, domani sera il gran ritorno a Empoli

Dopo il turno di sosta per la zoppia del girone B, torna in campo la prima squadra neroverde. Domani sera, con inizio alle ore 21, sarà di scena ad Empoli (palasport Aramini, Viale delle Olimpiadi) contro la Toyota Scotti 2.0, per la sesta giornata d’andata del campionato femminile regionale di serie C.

Empoli è nono in classifica con 3 punti (ma ha disputato 4 partite), il Volley Aglianese sesto a 7 assieme alla Pallavolo Fucecchio – Lupi Santa Croce (ma con 4 gare; Fucecchio ne ha giocate 5). Coach Federico Guidi dovrà rinunciare al libero Randazzo, procuratasi un guaio fisico nell’incontro di Pieve a Nievole di due settimane fa.

Serie C, sabato di riposo. Ma Guidi pensa già ad Empoli: c’è da recuperare Randazzo

Il calendario del girone B del campionato femminile regionale toscano di serie C prevede che questo fine settimana il turno di riposo tocchi alla nostra prima squadra. Niente quinta giornata di andata, quindi, per Bartolini e compagne.

Reduci dal successo faticato di Pieve a Nievole, un 3-2 (23-25, 25-23, 19-25, 25-22, 15-10) al Montebianco Volley che non ha soddisfatto appieno, le nostre giocatrici riprenderanno a giocare sabato prossimo 20 novembre (fischio d’avvio alle 21 a Empoli) con la Toyota Scotti 2.0.

Alla Pieve non abbiamo fatto una buona prestazione. Abbiamo approcciato male la gara, la Pieve ha reagito al periodo-no, così come mi aspettavo – ha avuto modo di commentare coach Federico Guidi –. Accontentiamoci dei 2 punti, ma dobbiamo fare di più“. Aglianese sesta in classifica a quota 7.

Intanto, si registra qualche problemino fisico per il libero Randazzo: si lavora per recuperarla per la trasferta empolese.

Serie C, sconfitta al tie-break con Castelfiorentino. Sabato a Pieve a Nievole. Il programma di novembre

Un’altra prova altalenante, ma impreziosita da un punto. La prima squadra neroverde, priva di Francesca Belli, ha perso 3-2 (25-17, 25-27, 15-25, 25-11, 15-10 i parziali) al Pala Capitini con Cip – Ghizzani – Castelfiorentino nella terza giornata d’andata del girone B del campionato di serie C. Ha messo paura all’attuale co-capolista con la Pallavolo Delfino Pescia (8 punti dopo 3 gare, ma attenzione al Volley Insieme Rossoblu che ne ha 6 conquistati in 2 partite). Adesso è quarta a quota 5 assieme al Blu Volley Quarrata. Un avvio di torneo niente male.

Prestazione altalenante – commenta coach Federico Guidicon un primo set perso nettamente, ma nel quale siamo stati in partita, con un secondo e un terzo giocati come volevamo, con un un quarto e un quinto nel quale siamo calati notevolmente. Abbiamo accusato un blackout nel quarto sul primo tocco di ricezione e l’intensità difensiva. Hanno inserito Barnini al posto di Baldi in regia ed è cambiata la gara. Dal canto nostro, cercheremo di capire il motivo di questa discontinuità all’interno dell’incontro”.

Guidi ha schierato inizialmente Mennini palleggiatrice, De Stefano opposta, Fasola (poi rilevata da Boso) e Romanelli centrali, capitan Bartolini e Sofia Quadrino (sostituite da Niccolai e Frashri) schiacciatrici, Randazzo libero. Non essendo presente Allegra Biancalani, sedeva in panchina Teresa Risaliti dell’Under 16, oltre ad Asia Bini.

Sabato prossimo 6 novembre è in cartellone il derby di Pieve a Nievole con il Montebianco Volley (dalle 21 alla palestra Fanciullacci). Mese di novembre particolare, visto che il Volley Aglianese osserverà il turno di stop per la zoppia del girone B sabato 13 novembre, riprendendo sabato 20 ancora fuori casa (stavolta a Empoli) e tornando al Pala Capitini soltanto sabato 27 contro la corazzata Volley Insieme Rossoblu.

Serata di gala per la serie C: al Pala Capitini arriva Castelfiorentino capolista

Un sabato importante per la prima squadra neroverde, allenata da Federico Guidi: questa sera, dalle 21 al Pala Capitini, la sfida al Cip – Ghizzani – Castelfiorentino di coach Tagliagambe: la prima della classe.

Per l’occasione, ecco il numero 158 (https://aglianesevolley.files.wordpress.com/2021/10/giornale-158-1.pdf) del nostro giornale, “Sunlight Players News“: tutto da leggere.

Serie C e giovanile, un buon inizio di stagione. La prima squadra batte il Vba Hosterfood Firenze 3-1

La notizia c’è ed è bella: nel fine settimana di successi delle formazioni neroverdi, la prima squadra, con Francesca Belli inutilizzabile ma a referto, risponde presente a Firenze, sul campo del Vba Hosterfood: 3-1 (25-13, 25-19, 23-25, 30-28 i parziali), i veri unici tre punti che contano, ottenuti dopo la prova coraggiosa all’esordio contro l’ambiziosissimo Blu Volley Quarrata.

Le affermazioni ottenute dalle compagini giovanili strappano bei sorrisi: non si dimentichi mai, però, che le vittorie a livello di vivaio contano per il morale, per la crescita individuale e collettiva dell’atleta, affinché aumentino entusiasmo, voglia di fare, divertimento. Il lavoro si giudica al termine dell’annata sportiva, da quante giovani pallavoliste arrivano in prima squadra o iniziano la loro trafila nelle varie prime squadre.

Vale più un’atleta che dà il via alla propria carriera di mille vittorie. Mai scordarselo, per non deprimersi poi.

Prova un po’ altalenante – l’analisi di coach Federico Guidi : partiti molto bene, siamo calati complicandoci la vita. Presi 3 punti, ma rischiato di non portare a casa la partita. Questo ci fa capire che dovremo lavorare molto sulla continuità, migliorare la capacità di concentrazione. Tre punti non giocando bene, però, sono importanti, perché denotano che sappiamo ottenere il massimo anche dalle situazioni difficili“.

Tabellino: Mennini 4, De Stefano 8, Bartolini (C) 20, Quadrino 10, Fasola 5, Romanelli 7, Randazzo (L), Boso 4, Biancalani (L), Frashri 11, Niccolai 1, Belli.

Un rapido sguardo ai risultati usciti sin qui dalle manifestazioni organizzate dal Comitato Territoriale Appennino Toscano. In Coppa Femminile, girone B, il Progetto Volley Bottegone ha conquistato la finale della competizione, che dovrebbe essere disputata durante la sosta natalizia. L’Aglianese di Lazzarini si è classificata al secondo posto, staccata di 6 lunghezze.

In Prima Divisione, girone B, la stessa squadra ha rimediato una sconfitta (3-0), dal solito Bottegone di Barbiero, e ottenuto un successo, sulle “cugine” della Biodepur Milleluci Union Volley (3-0).

Nell’Under 18, girone D, battuta d’arresto al debutto per Costruire In Legno Milleluci Union Volley (3-0 per il Pistoia Volley La Fenice).

Nell’Under 16, girone A: Pallavolo Delfino Pescia – Volley Aglianese Union Volley Nera 0-3; Volley Aglianese Union Volley Nera – Jenco Volley School Gialla 3-0.

Nell’Under 16, girone C: Volley Aglianese Nera Young – Volley Pantera Azzurra 1-3.

Nell’Under 16, girone E: Errepiante Milleluci – Blu Volley Quarrata 3-0; Pistoia Volley La Fenice – Volley Aglianese Bianca 3-0; Volley Aglianese Bianca – Errepiante Milleluci 3-0.

Nell’Under 14, girone C: Volley Pantera Bianca – Volley Aglianese Nera 0-3.

Complimenti a tutte le bambine e ragazze del giovanile, a tecnici e dirigenti, indipendentemente da questi primi risultati.

Serie C, domani pomeriggio a Firenze contro il Vba Hosterfood

Tempo di verifiche per la prima squadra del Volley Aglianese. Dopo l’onorevole sconfitta (3-2) nel derby casalingo con il Blu Volley Quarrata – la squadra ha “rischiato” di vincere contro quella che è una delle papabili alla promozione in serie B\2 – la formazione allenata da Federico Guidi sarà di scena domani, nel tardo pomeriggio (dalle 18), alla palestra Guicciardini di Firenze per affrontare il Vba Hosterfood.

Una partita importante in chiave-salvezza, così come sottolinea il coach neroverde. “Giocheremo contro una concorrente diretta alla salvezza: saranno in ballo punti più pesanti rispetto a quelli con Quarrata, ove partivamo oggettivamente svantaggiati“. Ancora qualche problemino per le nostre portacolori. “L’alzatrice Francesca Belli, che sta migliorando, non sarà della partita – è ancora il tecnico a parlare –. Per il resto vogliamo riscattarci. In settimana abbiamo lavorato regolarmente“.