Serie C semifinali playoff: Volley Aglianese, si può scrivere la Storia

Che le semifinali dei playoff (definite così, ma che in realtà consentiranno alle vincitrici di conquistare la promozione in serie B\2 nazionale) abbiano inizio! Per il Volley Aglianese di coach Federico Guidi e capitan Costanza Bartolini, la squadra che nessuno si sarebbe aspettato così in alto a questo punto della stagione, è il momento di scrivere le pagine più belle della propria Storia (il club è stato fondato nel 1984 e mai è arrivato in cadetteria).

Questa sera, con inizio alle ore 21 al palazzetto dello sport Alto Casentino Sanarelli di Stia, gara-1 con lo strafavorito Vbc Arnopolis, dominatore delle proprie prima e seconda fase. Ma la forza della meravigliosa formazione neroverde è anche nell’essere consapevole dei propri limiti, oltre a essere giovane e avere notevoli virtù, prima tra tutte la capacità unica di fare spogliatoio, di fare gruppo. “Ci siamo preparati al meglio: adesso giochiamo“, il guanto di sfida del trainer Guidi.

Che meraviglia! Il Gruppo di C si giocherà la B\2 con l’Arnopolis

Espugnando anche Firenze sponda-San Michele (3-1 in rimonta, per gradire), la prima squadra neroverde ha chiuso il girone F della seconda fase del campionato di serie C in prima posizione, con 3 successi in altrettante gare, qualificandosi per le semifinali (le due finali) dei playoff. E l’ha fatto quale migliore delle prime classificate dei 3 raggruppamenti.

Il Gruppo – con la G maiuscola: non può che essere così – forgiato da coach Federico Guidi e capitanato da Costanza Bartolini ha conquistato la possibilità di giocarsi la promozione in serie B\2, una categoria nazionale. Sabato 21 e 28 maggio (eventuale bella giovedì 2 giugno, Festa della Repubblica italiana), queste le date delle semifinali, affronterà l’Arnopolis di Stia. Ancora non è dato sapere quale sarà l’ordine delle sfide, se inizieremo in casa oppure in Casentino.

Quello che sappiamo sin da ora, però, è che questo Gruppo, giocatrici allenatore dirigenti accompagnatori collaboratori, stramerita questa soddisfazione. Giochi con la serenità dei forti, vedrà che per aspera ad astra, attraverso le difficoltà giungerà alle stelle. Per la nostra società, presieduta da Luciano Bonacchi, è già il punto più alto in 38 anni di eccellente attività.

Serie C, un altro sabato da… leonesse: il Volley Aglianese può scrivere la storia

Un altro sabato bellissimo da vivere: dalle 21 a Firenze, al Palasport San Michele, la prima squadra neroverde affronterà il San Michele, per la terza e ultima giornata della seconda fase del campionato di serie C. Si parte dal primo posto nel girone F che significa avere già fatto una prima conquista: male che vada, la qualificazione al gironcino delle seconde, da cui uscirà la quarta semifinalista.

Ma Costanza Bartolini e compagne, vincendo, potrebbero confermare il primato nel raggruppamento e accedere subito alle semifinali, il che vorrebbe dire tante cose: una settimana di riposo da gare, un’altra partita da disputare al Pala Capitini, poter prepararsi a puntino per lo sprint finale, una corsa – imprevista, imprevedibile ma meravigliosa – verso la serie B\2, verso un torneo nazionale dopo tanti anni di campionati regionali.

Bisogna essere consapevoli del fatto che abbiamo già fatto un’impresa: da noi nessuno si sarebbe atteso questo. Ma ora che ci siamo, ci piacerebbe fare un altro passo all’interno di questo mondo meraviglioso. Il nostro vantaggio rispetto alle rivali è che qualsiasi cosa avvenga sarebbe già oltre le aspettative. Saremo il Leicester della situazione o il Verona del 1985 se andremo oltre questo. Godiamoci questa avventura e… naturalmente ci proveremo“, scandisce le parole coach Federico Guidi.

Non resta allora che suggerire a queste stupende ragazze, donne, prima ancora che atlete: andate in campo, divertitevi e divertiteci. Intanto, è doveroso: grazie di esistere.

Serie C, un Volley Aglianese da sballo: 3-2 al Blu Volley Quarrata

Signori, giù il cappello: la nostra prima squadra è passata, 3-2 (25-22, 25-23, 12-25, 15-25, 15-6 i parziali), con pieno merito sul campo del Blu Volley Quarrata, autorevole candidato alla promozione in serie B\2 nazionale. Costanza Bartolini e compagne, guidate da coach Federico Guidi, hanno sciorinato una prova da 10 e lode, espugnando il PalaMelo della città del mobile.

Un successo che equivale a secondo posto nel girone con un turno di anticipo, ma che potrebbe portare addirittura, in caso di vittoria a Firenze contro il San Michele, a una clamorosa – almeno alla vigilia del gironcino – prima posizione, ergo direttamente alle semifinali dei playoff di serie C. Da stropicciarsi gli occhi.

Sì, perché a questo nostro gruppo di giocatrici brave e belle in pochi, pochissimi davano credito e, invece, ha avuto il merito di allenarsi, lavorare duramente, crescere sia tecnicamente che caratterialmente, e sta sbocciando come la più sublime delle rose. Siamo a maggio, d’altronde, il mese delle rose. Il mese della rosa e dell’amore.

L’amore per questa squadra, questa società.

Partita per due set bella bella: ci siamo scontrati sul piano tattico in modo divertente. Gara combattuta. Nei successivi due set ci hanno messo in difficoltà e noi siamo calati. Nel finale del quarto, ci siamo rimessi in ordine. Al tie break loro hanno finito la benzina e noi siamo usciti, imponendoci in maniera netta. Servizio, muro e difesa hanno retto benissimo nei primi due parziali, nel terzo e quarto la battuta è stata fallosa. Loro hanno sistemato muro e ricezione.

Siamo stati bravi a restare dentro la gara, in un palazzetto gremito: è stato un bello spettacolo per lo sport, per questo sport. Siamo contenti, matematicamente tra le prime due del girone, un risultato incredibile. Ma non è finita qui. Un risultato pazzesco, che ci godiamo. Due mesi fa ci avrei messo la firma, adesso me la voglio giocare. Chi avrebbe scommesso un euro su di noi due mesi fa?“, le parole di un giustamente entusiasta coach Guidi.