Serie C, un gradito ritorno e due conferme di valore

La rosa-giocatrici del Volley Aglianese è stata completata da un gradito ritorno, quello della centrale Giulia Boso, nella scorsa stagione a Quarrata, e da due conferme di valore: le opposte Alessandra Frashri e Alessia De Stefano.

L’ultimo colpo di mercato risponde al nome di Giulia Boso, nata il 25 maggio 1998 a Volterra, 175 centimetri di altezza, a cui diciamo bentornata. Potenza del colpo e tanta, tanta grinta sono le migliori qualità di Giulia che, con Romanelli e Fasola, formerà un reparto giovane e di sostanza. Le tre pallavoliste dovranno lavorare molto e “aiutarsi nella competizione” perché da lì passa la loro definitiva crescita.

The Boss is back – ci saluta così Giulia -. Beh, che cosa mi aspetto dal prossimo anno? Come ogni giocatrice, spero di giocare, il tutto ovviamente attraverso una sana competizione con le mie compagne. Mi attendo un anno “normale”, se così possiamo definirlo, augurandomi di riavere un po’ di pubblico in palestra. Mi aspetto una buona prestazione individuale e di squadra. Le basi per fare un buon campionato ci sono, quindi perché non azzardare?“.

Alessandra Frashri è nata a Pistoia il 17 maggio 1999, opposta di 175 centimetri: come Romanelli è cresciuta nel Bottegone, ma ha fatto diversi anni di giovanile coi colori neroverdi. Da 5 stagioni nel gruppo della prima squadra, ha saputo ritagliarsi il suo spazio grazie al lavoro in palestra e a un’ottima applicazione. Anche in quest’annata sportiva si giocherà il posto con Alessia De Stefano: speriamo che diano vita a una bella e sana rivalità come la stagione passata, sfociata peraltro in amicizia! Le doti principali di “Sandra“, com’è stata ribattezzata da coach Guidi (ci sono troppe “Ale“, intende differenziare), sono il servizio (preziosa in questa categoria la sua salto-spin) e l’attacco, con il quale sa trovare angoli e traiettorie complicate da difendere.

Mi aspetto un po’ di normalità, perché la scorsa stagione è stata pesante con tutte quelle restrizioni“, fa sapere Alessandra.

Alessia De Stefano, nata a Prato il 4 gennaio 2001, 180 centimetri di altezza, è alla sua seconda annata con la maglia del Volley Aglianese. Ha desiderato fortemente restare in neroverde, proseguendo il lavoro impostato con Frashri. Entrambe atlete che amano la palla veloce, hanno iniziato a lavorare e lavoreranno su palloni più alti e comodi, evoluzione “moderna” del ruolo al femminile, sempre più simile alle caratteristiche dell’opposto nel maschile. Potenza in attacco e doti fisiche sopra la media sono i punti di forza di “Deste” (ancora troppe “Ale“). Con lei e Frashri, Agliana ha una coppia di opposte, ambedue mancine, di eccellente livello.

Dalla prossima annata mi aspetto un miglioramento, sia come giocatrice sia come squadra. La stagione scorsa, nonostante le mille difficoltà avute, è stata positiva. Personalmente ho trovato una squadra molto compatta, che mi ha accolto benissimo e con la quale sono davvero in sintonia. Mi attendo molto dal prossimo anno e credo che, all’interno di un campionato ‘normale’, riusciremo a distinguerci“, le parole di Alessia.

E non finisce qui: alla fine della settimana è prevista l’uscita del numero 155 del nostro giornale, “Sunlight Players News“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...