Prima Divisione playoff: ciak si gira, male la prima. Ma non tutto è perduto…

Non è stato positivo il debutto casalingo ai playoff: in gara-1, infatti, le neroverdi si sono arrese 3-0 (23, 11, 18 i parziali) alla Libertas Ponte a Moriano. Ma c’è un ritorno tutto da giocare, quindi…

Dopo l’eccellente regular season, sono iniziati i playoff: un gran bel traguardo raggiunto dal gruppo, un obiettivo inaspettato visto il rinnovamento e il ringiovanimento della rosa-giocatrici – sostiene il tecnico Lazzarini -. Abbiamo affrontato una formazione esperta come Ponte a Moriano, un avversario davvero ostico. La prima gara ha visto le nostre avversarie vincere, dimostrando sicurezza e autorevolezza per i pochissimi errori e la freddezza nei punti determinanti, soprattutto nel primo set. Complimenti a loro, ma avendo ancora una possibilità mercoledì prossimo 1° maggio, proveremo a ribaltare il pronostico. Il compito non è semplice, ma ci crediamo e ci proveremo. Avanti ragazze, ce la possiamo fare“.

1214

Under 12, altra bella prestazione delle piccoline

Altra “perla” delle ragazzine neroverdi: 2-1 alla Polisportiva 29 Martiri nel campionato under 12 Uisp. Un bravo a tutte le piccole atlete, guidate nell’occasione da Martina Pallini.

Altra bella prestazione per le piccole pallavoliste – fanno sapere gli addetti ai lavori aglianesi -. Dopo aver lottato e perso il primo set, negli altri due è venuto fuori il carattere che pian piano queste bambine stanno acquisendo. Così gli altri due parziali sono stati appannaggio delle nostre portacolori. Molta soddisfazione nello staff tecnico per il lavoro iniziato e per come questo gruppo acquisisce nozioni tecniche e caratteriali. Brave davvero“.

1213

Seconda Divisione, le under 16 volano: 3-0 allo Stiava Massarosa

Ancora un successo per le under 16 nel torneo di Seconda Divisione. Questa volta le neroverdi, dirette da coach Luca Lazzarini, hanno avuto ragione dello Stiava Massarosa: 3-0 (13, 22, 5 i parziali).

Un’altra vittoria per la nostra giovane squadra – esulta il tecnico -, che ci vede consolidare il torneo di vertice. Qualcosa di impensabile a inizio anno, ma che grazie all’impegno alla tenacia e alla volontà questa formazione si è meritata. Il gruppo ha mostrato un notevole miglioramento tecnico, ma soprattutto acquisito un’anima da squadra. Un grande successo per un allenatore. Mancano 2 partite alla fine: dobbiamo dare tutto, poi vedremo. Comunque vada sarà un successo. Brave ragazze!“.

1212

 

 

Seconda Divisione, le Over praticamente promosse: brave!

Decimo successo in altrettante gare per le Over di Marzia Faucci nel campionato di Seconda Divisione. Stavolta è stato 3-0 alla Biodepur Milleluci Casalguidi. Un cammino da… promozione appunto.

Alla nostra squadra manca solo un punto per la vittoria del girone e passare in Prima Divisione – afferma il dirigente Valdimaro Salvini -. Un plauso alle ragazze che a distanza di un anno si riconfermano vincenti. I complimenti per il risultato colto arrivano da tutto il direttivo del Volley Aglianese: un applauso a questo bellissimo gruppo“.

1SDo4apr

Serie D, fatale Sorgane. Playoff addio?

La prima squadra neroverde si ferma a Sorgane, Firenze, in casa del Cert 2000: 3-1 e playoff, se non matematicamente quasi, perduti. Torracchi e compagne non ce l’hanno fatta: adesso hanno 49 punti, 3 in meno della Versilia, 2 dell’Hoster Food Firenze. Se sabato prossimo, in occasione dell’ultimo turno di regular season, battessero Monsummano tra le mura amiche del palazzetto ITC Capitini di Agliana, dovrebbero sperare non solo che la Versilia ceda il passo al neo promosso Montebianco Volley Pieve a Nievole, ma anche che l’Hoster Food soccomba in casa contro l’Under 18 Blu Volley-Barga. Come dire…

La squadra, come fatto notare da coach Federico Guidi, ha commesso moltissimi errori. Ma lo stesso Guidi, da indiscusso signore della panchina, da uomo di sport, ha speso parole bellissime in uno dei suoi giorni più tristi da allenatore. Frasi da far leggere ai bambini, per educarli allo sport, a quello vero.

Purtroppo gara brutta, nella quale abbiamo accusato la loro difesa commettendo tantissimi errori. Ora è finita, a meno di inverosimili miracolosi risultati. Peccato, ma le responsabilità sono nostre: dovremo imparare a prendercele le cose che vogliamo. Però questo sport è ‘giusto’ e queste delusioni possono accadere”.

IMG_4056
Il coach perplesso

P.S. lo sport ci insegna molto: a perdere, a vincere, ché la vittoria è l’eccezione e non la regola, come molti di questi tempi pensano. Saper perdere è difficile, saper vincere, paradossalmente, ancor di più. Con Guidi e questo gruppo di splendide ragazze la scorsa estate è iniziato un percorso. Un cammino verso nuovi successi. Un tragitto di persone vere, giovani e vere, come piace tanto al nostro presidente Luciano Bonacchi. Forza, quindi, risollevarsi subito: chiudere bene l’annata, sabato prossimo 4 maggio, e ripartire tosto, ricominciare di slancio. Tutti assieme. Aglianese deve essere 12 mesi intensi, di allenamenti e sorrisi, di sacrifici e strette di mano. Per aspera ad astra, attraverso le difficoltà si giunge infine alle stelle, al successo. Niente di più vero, niente di più dolce. Di più bello.

 

Serie D, domani sera torna in campo a Firenze: obiettivo 3 punti col Cert 2000

Dopo la sosta pasquale, ricomincia, per l’ultimo segmento, la stagione regolare della pallavolo regionale toscana di categoria: la prima squadra neroverde sarà impegnata domani sera, con inizio alle ore 21 a Firenze, sul campo del Cert 2000, nella dodicesima giornata di ritorno, penultima complessiva.

Torracchi e compagne, alcune reduci dal “buen retiro” sul Garda (la splendida foto a fondo pagina), sono attese da un match-chiave: occorre vincerlo per aspirare al pass-playoff. Coach Guidi le ha messe in guardia, loro sanno che cosa fare. Non resta che incrociare le dita e tifare: forza Aglianese!

Garda

“Green Cup”, l’Aglianese fa festa: è terza!

Ottimo comportamento del Volley Aglianese alla “Green Cup – Spritz ‘n Play”, prestigioso torneo femminile nazionale under 18 organizzato a Pisa dal Dream Volley Group in collaborazione con la Pallavolo Ospedalieri. La squadra neroverde si è classificata al terzo posto.

Sei le partecipanti alla manifestazione: oltre all’Aglianese, Volley Cecina, Volley Genova, Pallavolo Grosseto, Dream Volley Group Pisa e Pallavolo Ospedalieri Pisa. Il Volley Aglianese ha avuto ragione, con il punteggio di 2-0, sia del Dream Volley Group sia della Pallavolo Grosseto; ha perso 2-1 contro la Pallavolo Ospedalieri e 2-0 sia con il Volley Cecina sia con il Volley Genova. Questa la classifica finale: Volley Cecina 10, Volley Genova 9, Volley Aglianese 5, Pallavolo Ospedalieri Pisa e Dream Volley Group Pisa 4, Pallavolo Grosseto 3.

È stata un’esperienza importante – fanno sapere il trainer Lazzarini –. La competizione è stata fatta in preparazione della prossima stagione, 2019/20, visto che la nostra compagine, a eccezione di Erika Velli, sarà under 18 anche l’anno prossimo. Questo, quindi, è solo l’inizio di un percorso. E l’avvio è stato davvero incoraggiante: abbiamo disputato, infatti, buone prove, affrontando avversarie di ottimo livello. Ora torniamo in palestra ad allenarci sino al termine dell’attuale annata agonistica”.

TORNEO PISA