Serie D, sconfitta al tie-break con il Cert 2000 Firenze

Resta un po’ di amarezza per il 3-2 (parziali: 22-25, 26-24, 29-27, 17-25, 15-13) con cui il Cert 2000 Firenze è passato alla palestra Sestini di Agliana, nel dodicesimo turno di andata del girone A di serie D femminile.

La squadra allenata da coach Guidi, infatti, ha sprecato molto, specie nel secondo e terzo set e per il gioco mostrato avrebbe meritato il successo. Affermazione che, comunque, è andata a una rivale fiera, abile a difendere, che farà strada.

“Vinto il primo parziale, nel secondo e terzo set abbiamo dilapidato vantaggi importanti: basti pensare che eravamo rispettivamente 23-19 e 20-13. Come sapevamo, le fiorentine difendono tutto, stressandoti in questo modo. Peccato, perché per il gioco espresso avremmo meritato i 3 punti”, le parole del tecnico Federico Guidi.
“Ma il bello di questo sport è che devi fare, non puoi aspettare – riprende e conclude il trainer -: abbiamo l’occasione di imparare questo concetto”.

Guidi ha iniziato con Maini al palleggio, Frashri opposta, Romanelli e Fasola centrali, Bartolini e capitan Torracchi schiacciatrici, Irene Quadrino libero: nel corso della gara sono entrate Sofia Quadrino, Boso, Pastacaldi e Romagnani.

La compagine neroverde scende al quarto posto della classifica con 24 punti, a -6 dalla capolista Pieve a Nievole, -2 dal Cert 2000 e -1 dal Borgo San Lorenzo. Sarebbe potuta salire al secondo posto, è scesa: ma in un torneo così equilibrato, l’importante è restare in scia.

IMG_8429

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...