Prima Divisione… e infine arrivò una splendida affermazione

E infine giunse l’agognata vittoria! La squadra di coach Sergio Travaglini, dopo essere stata battuta 3-1 (25-9, 19-25, 25-17, 25-11 i parziali) ad Agliana dalla Pallavolo Valdiserchio, ha conquistato il primo successo di questo sofferto, ma istruttivo torneo espugnando col punteggio di 3-1 Borgo a Buggiano: 25-19, 20-25, 25-20, 25-18. Parrebbe, dunque, essersi sbloccata.

Finalmente la vittoria è arrivata ed è come un ciclone: passa, piglia e porta via. Saranno le prossime gare a confermare se la squadra è arrivata al punto di svolta o se si tratta di un episodio isolato. C’è, di positivo, che le ragazze si sono compattate in un momento di difficoltà e hanno ben interpretato il nuovo sistema di gioco. Questo modulo ha permesso ad alcune di loro di esprimersi a livelli migliori e ad altre di ritrovare i punti persi da qualche settimana. Sottolineiamo la prova della palleggiatrice Biancalani, che ha ben interpretato le nuove responsabilità, mettendo in difficoltà la correlazione muro/difesa di Buggiano, permettendo così a Bini e Niccolai di tornare in doppia cifra in attacco“, le parole di Travaglini.

Tabellino Aglianese (contro Buggiano): Nincheri 11, Bini 19, A. Biancalani 6, Vettori (L1) 63% Eff, Bartoletti 8, Niccolai 16, R. Biancalani 3, Di Lorenzo 1, n.e. Iozzelli, Baldi, Nicoli (L2), Innocenti.

Tabellino Aglianese (con Valdiserchio): Nincheri 2a, Bini 5b 10a, Pierattini 1b 1a, Niccolai 5a 1m, R. Biancalani 1b 8a, Di Lorenzo 1b 1a, Vettori (L1) 29% Eff.

13181319

Under 13, la crescita è costante: applausi!

Cresce la squadra under 13: cresce e questo al di là dei risultati. Gli ultimi hanno visto la formazione neroverde cedere 3-0 (23, 12, 14 i parziali) al Buggiano tra le mura amiche e vincere 3-0 (16, 12, 7) a Casalguidi al cospetto della Pallavolo Milleluci.

Solo applausi alle nostre ragazze – chiedono i tecnici neroverdi -. Contro Buggiano un primo set bello, entusiasmante ed emozionante con scambi degni della categoria superiore. Le avversarie si sono dimostrate superiori in tutto, soprattutto nel ritmo partita e con un gioco già evoluto. Non possiamo che complimentarci con loro. Le nostre ragazze devono ricordarsi da dove sono partite e di questo primo parziale. Il girone di andata è terminato e siamo al secondo posto, dietro al fortissimo Buggiano, l’unica squadra ad averci battuto. Questo gruppo è cresciuto, migliorato, ma ancora ‘il bello deve venire’. Avanti tutta!“.

13161317

 

Under 14 Uisp, un successo e due sconfitte

Bilancio di un’affermazione e due passi falsi per le neroverdi negli ultimi tre incontri di campionato: Bacci Campi – Volley Aglianese Nera 0-3, Liberi e Forti – Volley Aglianese Nera 3-0, Puntosport – Volley Aglianese 3-1.

A Campi Bisenzio abbiamo disputato una buona partita, riuscendo a vincere a fatica a  causa della caparbietà delle avversarie, che hanno difeso molto bene. Contro la capolista Liberi e Forti siamo andati in difficoltà per la potenza della battuta dall’alto delle rivali, più esperte e avanti di noi. Niente drammi: ripartiamo verso i nostri obiettivi, stiamo facendo un buon lavoro. Con il Puntosport, avversarie poco aggressive in attacco e con un gioco un po’ sporco sono riuscite però a metterci in difficoltà in ricezione nei momenti cruciali dei set. Primo parziale diesel, in cui siamo riusciti a recuperare, anche se non del tutto. Nel secondo ci siamo imposti con ampio vantaggio. Nel terzo purtroppo ci siamo fatti riprendere da qualche battuta ben messa, appunto. Nel quarto, non siamo riusciti a risalire. È stata una buona gara in fase di attacco e recupero di palle sporche. Anche in battuta siamo stati spesso incisivi: peccato per il risultato. Brave tutte, comunque“, l’analisi di coach Luca Lazzarini.

1314

 

 

Under 12, un bel 3-0 al Buggiano

Bella vittoria dell’équipe under 12 al cospetto di Buggiano: 3-0, per gradire.

Buona prestazione contro le atlete, più giovani, di Buggiano, che in campo ci sanno stare muovendosi molto bene. Siamo riusciti ad avere la giusta attenzione e intraprendenza, anche provando a fare certi movimenti con e senza palla. Avanti così!“, il commento degli addetti ai lavori aglianesi.

1315

Under 16, due k.o. ma con prestazioni differenti

Doppia sconfitta per la formazione neroverde: alla dodicesima giornata 0-3 casalingo con Buggiano, alla tredicesima 3-1 sul campo dei Vigili del fuoco Mazzoni Pistoia.

Contro Buggiano non siamo mai riusciti a entrare in partita, anche per merito delle nostre rivali, che si sono dimostrate forti e stabili in tutti i fondamentali. Meritano il primo posto del girone. Diversa la partita con la Mazzoni, nella quale abbiamo giocato e lottato contro un’ottima compagine. Ne è venuta fuori una gara combattuta e, a tratti, bella. La dimostrazione che ce la possiamo giocare con tutti. Con un po’ più di fiducia e autostima ci potremo divertire. Avanti ragazze, la strada è lunga“, le parole del responsabile tecnico Luca Lazzarini.

1313

 

Serie D, cattive notizie da Pescia

Nel girone C della serie D femminile il Volley Aglianese è caduto 3-0 (20, 17, 20 i parziali) a Pescia. Neroverdi quinte con 24 punti, a – 5 dalla vetta e – 4 dai playoff.

Sconfitta abbastanza netta a Pescia – sostiene coach Federico Guidi –. Le valdinievoline hanno fatto una gara di alto livello, noi una fatica tremenda a mettere palla in terra e questo si ripercuote sul gioco e sulla nostra capacità di reagire alle difficoltà. La pausa ci servirà per cercare di ricostruire la nostra tranquillità, la nostra pallavolo”. Assente Pagli per un lieve infortunio, debutto per la 21enne (ne compirà 22 il 24 ottobre) Francesca Belli (nella foto), alzatrice ex Quarrata, La Fenice, Nottolini Capannori e Prato, ingaggiata in questi giorni. Belli aveva cessato l’attività da un paio di anni: un piacevole ritorno.

Francesca Belli 3

Serie D, a Pescia per rialzare la testa

Avvio di 2020 difficile per la prima squadra del Volley Aglianese, che dopo i 6 successi in rapida sequenza sul declinare del 2019, ha rimediato due sconfitte. I carichi di lavoro dovrebbero essere stati smaltiti e giunge a proposito la super partita di Pescia (domani sera dalle ore 21). Neroverdi desiderose di far bene, di rialzare la testa. Coach Guidi è fiducioso.

La scorsa settimana era arrivata la seconda caduta consecutiva appunto, con il punteggio di 3-2 (19-25, 25-18, 25-18, 20-25, 15-7) tra le mura amiche con il Vba Hoster Food Firenze. “Partita nuovamente altalenante: non riusciamo a dare continuità alle nostre prestazioni all’interno della gara, uscendone malconci, soprattutto a livello fisico. Il Vba ha giocato bene, soprattutto al centro”, l’analisi del tecnico neroverde Federico Guidi. In campo erano scese inizialmente Maini in regia, Frashri opposta, Torracchi e Sofia Quadrino schiacciatrici, Fasola e Romanelli centrali, Irene Quadrino libero.

Gioia 2